Sharm El Sheikh: Cosa sapere prima di partire?

Cosa portare a Sharm El Sheikh per la nostra vacanza?

Oltre alla voglia di divertirsi e di rilassarsi, partendo a fine mese con destinazione Sharm, ho avuto modo di parlare con alcuni amici e chiedere un pò di consigli su come arrivare “attrezzato” per questa vacanza, ed oggi voglio condividere con te tutti i consigli che ho ricevuto.

Se tu sei già stato a Sharm e vuoi aggiungere qualche informazione lascia un commento o contattami ed io lo inserirà nell’articolo!

Se vuoi sapere cosa è possibile fare a Sharm El Sheikh puoi leggere l’articolo di qualche giorno fa dal titolo “Cosa vedere assolutamente a Sharm El Sheikh?

A proposito del mare e delle barriere coralline…

Il corallo naturale, non trattato, è molto tagliente, poichè il mare è una vera e propria riserva di corallo (non per niente Sharm è famosa per le barriere coralline), si consiglia di stare molto attenti durante le immersioni e di comprare/portare delle scarpette per gli scogli (quelle in plastica per intenderci), dunque occhio a non tagliarti e meglio portare le scarpette!

Peraltro a Sharm si fa molto Snorkeling, ovvero le immersioni con la maschera, il boccaglio e le pinne per guardare i fondali, dove è possibile ammirare, oltre le magnifiche barriere coralline, moltissime varietà di pesci, dunque si consiglia di partire già attrezzati, anzichè comprare l’attrezzatura (o noleggiarla) in loco.

A proposito di cibi e bevande…

Mi hanno consigliato anche di portare dei fermenti lattici, perchè molte persone (diciamo due su tre), hanno avuto dei problemi di dissenteria, probabilmente a causa dell’acqua con la quale si cucinano le pietanze. Mi hanno consigliato inoltre di bere solo acqua in bottiglia (chiusa) e non prendere nessuna bevanda con il ghiaccio, sempre perchè l’acqua che utilizzano potrebbe rovinare o disturbare, in parte, la vacanza.

A proposito della temperatura…

Qualcuno pensa che a Sharm faccia caldissimo…  E’ così, ma con alcuni dettagli da evidenziare. Anzitutto il caldo di Sharm è un caldo secco e non un caldo umido (dunque sopportabilissimo), all’interno dei locali, in ogni caso, c’èl’aria condizionata, si consiglia di non entrare dunque nei locali in costume o bagnati ond’evitare qualche influenza…

A proposito della popolazione, usi e costumi!

Le persone, a detta di molti, sono piuttosto “appiccicose” ed abituate a barattare fino all’esaurimento: mi suggeriscono di non demordere e barattare sia per i taxi che per tutto il resto per riuscire a strappare dei buoni prezzi.

Per quanto riguarda la moneta, è in vigore la lira egiziana, e pagando in lira egiziana si spende meno rispetto al pagamento in euro, ma mi è stato consigliato di non scambiare molti soldi perchè, una volta scambiati, sarà poi difficile riuscire a scambiarli di nuovo in euro!

Se hai qualche altro suggerimento o consiglio lascia un commento!

Cerchi un Hotel a Sharm? Cercalo su Hotels.com!

Prenota il tuo Volo Low Cost per Sharm con eDreams!

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article
voli low cost compagnie aeree sardegna

EasyJet: fatturato da record?

Next Article

Quali sono le coste più belle italiane?

Related Posts