L’Alitalia compra la Wind Jet e diventa Low Cost

voli low cost

voli low cost

L’Alitalia continua ad espandere il suo mercato, le ultime notizie lo confermano: la principale compagnia aerea italiana ha comprato la Wind Jet.

La trattativa di vendita si conclusa qualche giorno fa e con essa è nato un nuovo business low cost, che accontenterà un pubblico di viaggiatori sempre più ampio.

Con l’acquisto degli aerei e dei voli Wind jet, infatti, l’Alitalia mira a diversificare la sua offerta ed a ottenere sempre più voli a basso costo.

E come farlo se non acquistando una tra le più grandi compagnie aeree low cost?

Wind Jet, benchè sia nata solo nel 2003, è conosciuta come la prima compagnia low cost italiana. Si pensi che nel 2011 ha trasportato quasi tre milioni di passeggeri!

Una manovra che quindi, oltre a incrementare il fatturato di Alitalia, rafforzerà sicuramente il suo traffico di passeggeri, contrastando il tentativo di primeggiare da parte di Ryanair.

Ma il progetto low cost di Alitalia, già avviato con l’acquisizione di Air One e adesso di Wind Jet, trova anche degli ostacoli.

L’integrazione con la Blue Panorama, infatti non è andata in porto.
Sembra che alla scadenza del 31 Marzo non sia stato raggiunto un accordo tra le due compagnie e che il “matrimonio” fra esse sia saltato del tutto.

In ogni caso per Alitalia adesso è tempo di organizzazzioni e non di ripensamenti.

L’acquisto della Wind Jet di fatto è subordinato a una serie di condizioni, tra cui l’autorizzazione Antitrust, il verdetto dell’Enac e i controlli di rito.

Solo quando tutte queste operazioni saranno terminate la vendita sarà andata a buon fine.

Intanto grande soddisfazione da entrambe le parti, che credono nella buona realizzazione di questo progetto.

Andrea Ragnetti, Ad di Alitalia, ha detto di essere “estremamente soddisfatto dell’accordo sottoscritto in quanto si aprono prospettive di grande rilevanza strategica per Alitalia, legate allo sviluppo di un’offerta low cost di qualità e di grande valore per il mercato italiano”.

Dall’altra parte Antonino Pulvirenti, presidente di Wind Jet, ha sottolineato: “siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto che premia la qualità del lavoro svolto e riconosce le competenze e i risultati raggiunti in questi anni nel costruire la prima Compagnia low cost italiana. Dalla Sicilia emerge ancora una volta un’azienda di eccellenza che si proietta nel panorama nazionale e internazionale”.

Total
0
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article
ridere in volo

Non Tutti i Voli Sono Noiosi: Risate in Volo

Next Article
promozioni offerte easyjet aprile 2012

Offerta easyJet: biglietti a 29,50€!

Related Posts