Documenti Utili: Accordo di Shengen

accordo-shengenPer i cittadini dell’Unione europea

Passaporto o carta d’identità.

Non si effettuano più controlli alle frontiere interne di 13 paesi dell’Unione europea. Ciò è possibile grazie all”Acordo di Schengen , che fa parte della normativa dell”UE.

Con l”accordo di Schengen sono stati eliminati tutti i controlli alle frontiere interne, ma sono stati introdotti controlli efficaci alle frontiere esterne dell”UE ed è stata stabilita una politica comune in materia di visti.

I paesi che aderiscono pienamente a Schengen sono Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia (ma non Irlanda e Regno Unito), più Islanda e Norvegia (che non appartengono all”UE).

I 12 paesi che hanno aderito all”UE dal 2004 non partecipano ancora totalmente all”accordo di Schengen. Avrete quindi bisogno di un passaporto o di una carta d’identità  validi per viaggiare in questi paesi, come anche in Irlanda e nel Regno Unito.

Alle frontiere esterne dell’UE avrete bisogno di un passaporto o di una carta d’identità in corso di validità. Naturalmente potreste aver bisogno del passaporto se uscite dall’UE per entrare nel paese in cui siete diretti.

Quando viaggiate nell’UE è sempre meglio portare con sè il passaporto o la carta d’identità, in quanto vi potrebbe essere richiesto di provare la vostra identità. Per motivi di ordine pubblico o di sicurezza nazionale, per periodi limitati possono essere effettuati controlli alle frontiere interne.

Assicuratevi che i bambini che viaggiano con voi abbiano ciascuno la propria carta d’identità o il proprio passaporto o che siano iscritti sul vostro.

Grazie ad accordi con l”Islanda, il Liechtenstein, la Norvegia e la Svizzera, i cittadini di questi paesi sono trattati come cittadini UE e possono viaggiare nell”Unione muniti semplicemente della carta d’identità o del passaporto.

Ulteriori informazioni sulla libera circolazione delle persone nell”UE.

Visto: Non è necessario avere un visto per viaggiare all’interno dell’UE.

Per i cittadini extracomunitari

Passaporto: E’ necessario un passaporto in corso di validità.

Visto

Vi sono 29 paesi i cui cittadini non hanno bisogno di visto per soggiornare nell’UE per un periodo massimo di tre mesi.

Tra tali Stati vi sono la Croazia. paese candidato all”adesione (ma non la Turchia), l’Australia, il Canada, il Giappone, la Nuova Zelanda e gli Stati Uniti. Per il Regno Unito e l’Irlanda, l’elenco dei paesi i cui cittadini necessitano del visto differisce leggermente da quello degli altri paesi dell’UE. In caso di dubbi, rivolgetevi al più vicino consolato di qualsiasi paese dell”UE.

Se ottenete un visto da un paese che aderisce pienamente all’accordo di Schengen, vi è consentito automaticamente viaggiare negli altri paesi Schengen. Inoltre, se avete un permesso di soggiorno valido emesso da uno di questi paesi, esso ha valore equivalente a un visto. Per recarvi in Irlanda, nel Regno Unito e nei nuovi Stati membri può esservi richiesto un visto nazionale.

Ulteriori informazioni sui diritti di viaggio dei cittadini extracomunitari e sulle norme in materia di visti, incluso un’elenco dei paesi i cui cittadini devono ottenere un visto per viaggiare nell”UE.

Visto di transito

I visti Schengen, i visti per soggiorni di lunga durata e i titoli di soggiorno rilasciati dai paesi UE che aderiscono pienamente all’accordo di Schengen valgono ora come visti di transito nei seguenti paesi: Cipro, Lettonia, Malta, Polonia, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria. I visti di transito consentono un soggiorno massimo di cinque giorni.

I titoli di soggiorno rilasciati dalla Svizzera e dal Liechtenstein valgono come visti di transito in tutti i paesi UE che aderiscono pienamente all’accordo di Schengen e nei seguenti paesi: Cipro, Lettonia, Malta, Polonia, Repubblica ceca, Slovacchia, Slovenia e Ungheria.

Total
0
Shares
1 comment
  1. una cittadina dominicana con documenti in regola intende effettuare viaggio turistico in Marocco per 15 giorni. TRAGITTO SANTODOMINGO / PARIGI / MARRAKES MAROCCO
    CHIEDO SE E’ OBBLIGATORIO IL VISTO PER TRANSITO AEROPORTUALE A PARIGI
    E SE DEL CASO DOVE MI DEVO RIVOLGERE
    GRAZIE CARBONE GIACOMO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Previous Article

La tua esperienza di viaggio

Next Article
Carta d'Identità

Carta d'Identità Valida Per L'espatrio?

Related Posts